Home / Casa e Arredamento / Pavimenti antitrauma per parchi gioco e giardini

Pavimenti antitrauma per parchi gioco e giardini

Uno degli utilizzi più comuni dei pavimenti antitrauma è nella realizzazione dei parchi gioco e dei giardini pubblici soprattutto nelle aree che sono frequentate dalle famiglie. Si tratta di una scelta dalla doppia valenza, perché per legge le pavimentazioni antishock sono obbligatorie per legge in tutti quegli ambienti all’aperto che sono abitualmente frequentati dai bambini, a patto che rispondano alle normative europee del settore.

Ma i pavimenti anticaduta sono anche realizzati in materiali che soddisfano il senso estetico, sono solidi e resistenti nel tempo e quindi l’investimento iniziale nella loro realizzazione viene assolutamente smaltito con il tempo del loro utilizzo.

Il principio base al quale sono ispirati i pavimenti antitrauma per i parchi gioco e per i giardini pubblici (ma anche condominiali) è quello della sicurezza. Ecco perché viaggiano sul binario parallelo della qualità ma anche della solidità, visto che le aziende produttrici utilizzano prodotti e tecniche ampiamente testate nel tempo con materiali che garantiscono una perfetta tenuta una volta posati sul terreno, sono resistenti all’acqua e dunque anche antiscivolo.

Inoltre visto che le pavimentazioni di sicurezza sono destinate principalmente ai bambini, vengono realizzate con materiali a basso impatto ambientale, naturali, senza problemi per la salute degli utenti e al contempo facili da pulire.

Pavimentazioni antitrauma, le caratteristiche da tener presente

Ma ci sono anche altri aspetti da considerare quando si sceglie un pavimento antitrauma per le aree gioco e per i giardini. Infatti le superfici, oltre ad essere piacevoli da vedere, devono anche presentare un’elevata capacità di drenaggio in modo da assorbire pioggia e neve senza problemi e senza rischi di cadute, potendo così resistere con sicurezza nel tempo. Inoltre le pavimentazioni antishock devono essere realizzate per favorire il superamento delle barriere architettoniche per bambini e adulti, non ostacolando in nessun modo il loro facile spostamento fuori e dentro le aree preposte al passaggio e al gioco.

Il materiale più impiegato nel caso di pavimenti antitrauma per i parchi gioco e per i giardini è certamente la gomma, anche per la sua praticità e per la possibilità di avere colori diversi e brillanti. Sono molteplici i formati, anche con la possibilità di comporre il pavimento come un puzzle multicolor.

Inoltre i pavimenti sono sempre removibili, lavabili con facilità, antiscivolo e antisdrucciolo in modo da prevenire qualsiasi possibile incidente, ma presentano pure caratteristiche di drenaggio e massima permeabilità.

E diverse aziende produttrici sviluppano la ricerca dei materiali in modo che siano amovibili, ossia che una volta montati possano essere anche spostati con facilità al termine di un singolo evento nel caso di utilizzo temporaneo.

About Redazione

Comunicati stampa e news a cura della redazione di CominucatiStampaPiemonte.it